gomme puntinate lunghe

Per non avere problemi contro i giocatori che utilizzano gomme puntinate lunghe, la tattica da usare è semplice come dare un bacio.

KISS

L’acronimo KISS (“Keep It Simple Spin”, cioè “dai alla palla una rotazione semplice”) consente di memorizzare facilmente un concetto apparentemente semplice, ma difficile da applicare.
Chi usa gomme lisce e gioca sempre contro giocatori con gomme lisce è abituato a ricevere palle con rotazioni prevedibili: dando un effetto inferiore (backspin) riceverà una pallina con effetto inferiore, dando un effetto superiore (topspin) riceverà una pallina con effetto superiore, .

 

INVERSIONE DELLA ROTAZIONE  O INVERSIONE DELLE ASPETTATIVE?

Invece le gomme con puntini lunghi, come dimostra il filmato, grazie alla flessione dei puntini fanno ritornare la palla con un effetto opposto a quello che abbiamo impresso. Si parla erroneamente di “inversione della rotazione”, ma in realtà nel momento in cui la palla tocca la gomma i puntini si piegano ed il senso di rotazione non cambia. Il massimo di questo effetto lo si ottiene con gomme scivolose (puntinate e antitop trattate), in cui non essendoci nessun attrito la palla continua nella sua rotazione e quindi in caso di topspin la palla tornerà con un effetto inferiore. Invece che di “inversione della rotazione” bisogna quindi parlare di “inversione delle aspettative”, in quanto dopo un top spin (se siamo abituati a giocare contro gomme lisce) ci aspettiamo che torni una palla con effetto superiore o nullo.
Una volta capito e applicato il concetto le contromisure diventano semplici.

LA TATTICA GIUSTA CONTRO LE PUNTNATE LUNGHE

Per sfruttare la debolezza della gomma puntinata (che non può imprimere effetti alla pallina, se non in misura minima), sarà sufficiente variare il servizio, che dovrà essere sempre lungo, dando a volte l’effetto inferiore, a volte superiore e a volte senza alcun effetto (meglio evitare gli effetti laterali, per non avere ulteriori complicazioni). La palla tornerà sempre con l’effetto opposto a quello impresso, tranne nel caso del servizio senza effetto, che tornerà senza effetto.
Durante il gioco, dopo aver fatto un topspin la palla tornerà con effetto inferiore, per cui si palleggerà con taglio inferiore (fare un altro top richiederebbe un’attenta valutazione dell’effetto), mentre dopo aver fatto un palleggio con taglio inferiore la palla tornerà con effetto superiore, per cui potrà essere scambiata o toppata con effetto superiore.
Il topspin va sempre tirato lungo, con parabola alta, sempre con lo stesso effetto, senza esagerare, con costanza, pazienza e in modo semplice: Keep It Simple Spin!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *