Truffe

In un articolo apparso sul sito nazionale della FITET il 02.02.2016, Matteo Quarantelli, a nome del Gruppo di lavoro costituito dal Consiglio federale Fitet, si espresse chiaramente contro la legittimità del cambio della gommapiuma. Poco dopo, il Consiglio Regionale lombardo (presieduto da D’Ambrosio, vice Cicchitti) pubblicò questo comunicato di sostegno: “Salutiamo Offredi per dirgli innanzitutto che Tutti i Consiglieri Regionali, ritenendo di interpretare una comune idea diffusa in tutto il mondo del tennistavolo, condividono totalmente il contenuto riportato nell’articolo moralizzatore di Quarantelli (articolo apparso sul sito Nazionale della FITET il 02.02.2016). Fa bene lo sport a moralizzarsi e a ricordare a tutti i giocatori, reali ed unici destinatari degli inviti alla correttezza, di operare nell’ossequio delle norme Internazionali (ITTF) anche se le disposizioni ITTF hanno maglie abbastanza larghe. La Federazione e le Società devono insistere su questa strada che porta al rispetto delle norme, con la consapevolezza che chi deve riflettere è il giocatore al quale si chiede di operare nel rispetto delle regole del gioco. Gli strumenti per il controllo delle gomme non sono sempre all’altezza della situazione mentre gli strumenti per invitare tutti ad un incontro devono soddisfare l’obiettivo …grazie per avercelo segnalato. So che la tua mail è datata 4 febbraio ma come ben sai gli uffici sono aperti solo il martedì ed il giovedì quindi devi darci un tempo tecnico per le risposte…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.